Menu

Raccolta CityPASS

Acquista il tuo Dallas cittadino

Tutto quello che devi sapere per visitare il sesto piano del museo

Gli anni '60 sono stati un decennio di cambiamenti indimenticabili per gli Stati Uniti, un cambiamento che ha scosso il paese fino al midollo. Ma in mezzo a tutto il caos e alla protesta, il 22 novembre 1963, nell'intero paese crollò il silenzio. Il 35 ° presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy, era stato ucciso a Dallas, in Texas, mentre viaggiava con un corteo presidenziale a Dealey Plaza.

Quel giorno, i bambini furono mandati a casa da scuola, le attività commerciali si fermarono e le famiglie si sedettero davanti ai loro televisori per assistere alle tragiche notizie durante tutto il fine settimana. Una volta elaborato il lutto, la nazione è guarita, ma l'impatto di quel giorno vivrà in eterno. Il Sixth Floor Museum racconta gli eventi di quel momento oscuro della storia e induce i visitatori a ricordare l'eredità di JFK e come la sua morte abbia cambiato il paese in una frazione di secondo.


Il Sixth Floor Museum alla Dealey Plaza

Come indica il nome, il Sixth Floor Museum si trova al sesto piano dell'ex Texas School Book Depository, allo stesso piano e nello stesso edificio in cui Lee Harvey Oswald ha sparato i colpi che ferirono mortalmente JFK. Per coloro che erano vivi per assistere alla tragedia che si svolse quel giorno di novembre, e per le generazioni a seguire che hanno appreso dell'eredità del presidente e della sua improvvisa fine, il Sixth Floor Museum è educativo, emotivo e stimolante.

Mostre permanenti al Sixth Floor Museum

John F. Kennedy and the Memory of a Nation

John F. Kennedy and the Memory of a Nation è la mostra principale del museo. È dedicata a fornire un contesto storico per gli eventi che circondano il 22 novembre 1963 e le conseguenze che si sono sviluppate a seguito della morte inaspettata di JFK. Il museo stesso è la scena del crimine, e l'esperienza che deriva dalla visione delle foto storiche, delle notizie e delle riprese è una cosa che non può essere espressa interamente a parole.

I primi anni '60

Partendo dall'alba di una nuova era (gli anni Sessanta), questa mostra ti accompagna attraverso il panorama politico e sociale del paese prima e durante il mandato presidenziale di JFK. Potrai anche ottenere informazioni sulla vita di JFK, sulla sua famiglia e sui problemi che lui stesso ha dovuto affrontare a testa alta dopo aver prestato il giuramento presidenziale e intrapreso il suo viaggio come 35° Presidente degli Stati Uniti.

Il viaggio in Texas

Dopo aver assimilato del tutto gli eventi epocali dei primi anni Sessanta, la mostra ti porta al fatidico giorno del 22 novembre 1963, mostrando un breve video che mette in evidenza il viaggio di due giorni attraverso il Texas e le folle felici che aspettavano il suo arrivo, pronti a festeggiare il loro presidente. Questa parte della mostra approfondisce anche l'atmosfera politica e sociale che si respirava a Dallas durante il periodo dell'assassinio.

The Corner Window

The Corner Window è la scena del crimine. I colpi sono stati sparati sul corteo mobile che stava attraversando la Dealey Plaza, colpendo il presidente John F. Kennedy e il governatore del Texas, John Connally. Ben presto arrivarono le forze dell'ordine per indagare. Entro 45 minuti, tre bossoli furono trovati nell'angolo sudorientale del sesto piano. Questa parte dell'esposizione ricrea la scena sulla base di fotografie della scena del crimine, ma l'angolo stesso è protetto da pareti di vetro, in modo tale che gli spettatori possano guardare senza disturbare. Gli schermi interattivi si affacciano su Dealey Plaza e aggiungono un senso di realismo all'evento, mostrando proprio la postazione da cecchino scelta da Lee Harvey Oswald.


The Crisis Hours

Questa parte dell'esposizione segue il tumultuoso periodo di 48 ore successivo all'assassinio. Lee Harvey Oswald, un impiegato temporaneo presso il Texas School Book Depository, venne accusato dell'omicidio dell'ufficiale JD. Tippit, così come dell'omicidio di JFK. Meno di 48 ore dopo, Oswald venne ucciso nel seminterrato del dipartimento di polizia di Dallas da Jack Ruby, un proprietario locale di un nightclub. Nell'esposizione The Crisis Hours è possibile vedere reperti relativi a Jack Ruby e Lee Harvey Oswald, tra cui la fede di Oswald, il cappello di Ruby e la macchina fotografica del fotografo Dallas Times Herald Bob Jackson, che ha scattato la fotografia vincitrice del premio Pulitzer.

Le indagini

Rimarrai colpito dalle provocatorie speculazioni che sono venute alla luce in seguito al rilascio del rapporto investigativo di 889 pagine presentato al successore di JFK, nonché 36 ° Presidente degli Stati Uniti, Lyndon B. Johnson. Il verbale stabilì che non c'erano prove di cospirazione nell'assassinio di John F. Kennedy. Guarda un breve video sull'indagine mentre i display mostrano le prove fotografiche, i test forensi e balistici e altri manufatti, tra cui il modellino in scala della Dealey Plaza realizzato dall'FBI per la Commissione Warren e le macchine fotografiche utilizzate da dodici testimoni oculari.

L'eredità

Sebbene la vita del presidente John F. Kennedy sia stata tragicamente spezzata troppo presto, ha comunque lasciato un'eredità duratura. Guarda un film di dieci minuti che mette in evidenza i suoi obiettivi raggiunti e il suo impatto sui diritti civili, le arti e la cultura, il volontariato, lo spazio e la tecnologia.

The Corner Staircase

Visita The Corner Staircase, l'altra metà della scena del crimine, ricreata da foto reali della scena del crimine scattate il 22 novembre 1963, e osserva una replica del fucile Mannlicher-Carcano trovato all'angolo nord-ovest del sesto piano.

The Memory Books

È qui che migliaia di americani e visitatori da tutto il mondo hanno lasciato i loro commenti, i loro ricordi e i loro sentimenti riguardo al museo, a JFK e alla tragedia che ha risuonato in tutta la nazione. Quelli che erano vivi quando è avvenuto l'assassinio ricordano con vivido dettaglio dove si trovavano, cosa stavano facendo e come tutto si fermò quando si diffuse la notizia. Altri parlano di come il museo trasmetta un incomparabile senso di realismo all'evento per coloro che non sono abbastanza grandi per ricordare quel giorno. Vedere per iscritto i pensieri e i sentimenti condivisi di estranei può ispirarti a lasciare i tuoi per gli altri. The Memory Books sono l'ultima tappa al Sixth Floor Museum.

L'audioguida

Segui il racconto di Pierce Allman, il primo reporter presente presso il Texas School Book Depository il 22 novembre 1963, mentre guida i visitatori attraverso il Sixth Floor Museum. L'audioguida è inclusa con il biglietto d'ingresso ed è disponibile in più lingue. Una guida ASL è disponibile anche per i visitatori non udenti o con problemi di udito.

Il settimo piano

Se sali le scale fino al settimo piano, troverai mostre temporanee e programmi speciali relativi a JFK.

Webcam del Sixth Floor Museum

Una webcam è installata nella finestra d'angolo per registrare la vista della Dealey Plaza nel punto esatto in cui JFK è stato colpito nel corteo. Anche se non avrai una vista diretta, potrai vedere la Dealey Plaza attraverso la finestra adiacente. Puoi controllare lo stream sul sito web del Sixth Floor Museum qui.

La sala di lettura del primo piano

Qui puoi trovare le risposte alle tue domande scottanti: un luogo in cui i ricercatori possono esplorare una vasta collezione di libri, film, fotografie, artefatti e registrazioni audio riguardanti argomenti relativi a JFK e non solo. La sala di lettura è aperta al pubblico ma solo su appuntamento, ed è chiusa nei fine settimana e durante le festività più importanti. L'orario della sala di lettura va dalle 9:30 alle 16:00.

Programmi pubblici del Sixth Floor Museum

Il museo ospita numerosi programmi pubblici dedicati a fornire ai visitatori maggiori informazioni sulla presidenza Kennedy, sull'assassinio e sul lavoro di una vita. Per maggiori informazioni controlla il calendario degli eventi.


Orari del Sixth Floor Museum

Il Sixth Floor Museum è aperto il lunedì dalle 12:00 alle 18:00 e il martedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:00. Il Museum Store and Cafe è aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 18:00 e offre panini, insalate, gelati, bevande calde e fredde, pasticcini, frullati di frutta e altro ancora. Gli orari dei programmi speciali variano, quindi assicurati di controllare il calendario degli eventi prima delle visite.

Biglietti per il Sixth Floor Museum

Puoi trovare i prezzi dei biglietti sul sito web del museo. Se hai in mente di fare un giro turistico a Dallas, potresti considerare l'idea di procurarti i biglietti Dallas CityPASS, risparmiando fino al 40% sull'ingresso alle quattro principali attrazioni della città, tra cui il Sixth Floor Museum.

Parcheggio del Sixth Floor Museum

Il parcheggio a pagamento è adiacente al parcheggio; rimani sulla corsia di destra di Elm Street per entrare nel parcheggio. Se hai intenzione di prendere i mezzi pubblici, il museo è a soli tre isolati a ovest dalla stazione West End, che si collega a tutte le linee DART.

Consigli e trucchi per goderti a pieno una visita al Sixth Floor Museum

Il museo è un luogo popolare e spesso diventa molto affollato. Il Sixth Floor Museum emette biglietti a tempo, e nei fine settimana alcune fasce orarie spesso si esauriscono. Acquistando i biglietti in anticipo online all'indirizzo jkf.org ridurrai il tuo tempo passato ad aspettare in coda. Un carnet CityPASS ti consentirà di accedere alla prima fascia oraria disponibile, così potrai dedicare più tempo della tua giornata ad apprendere ed esplorare, e passare meno tempo in attesa. I possessori di CityPASS possono visitare il museo fino a due giorni prima della propria visita programmata per ottenere il biglietto d'ingresso a tempo.

Per una visita con minor affluenza, consigliamo di visitare il museo nei giorni feriali durante il pomeriggio. Nei giorni affollati, potresti dover aspettare per vedere le mostre. Al sesto piano, lo spazio alla fotografia è limitato, ma è possibile scattare foto al settimo piano se desideri avere una vista approssimativa della collinetta erbosa.

JFK Memorial Plaza

Se stai cercando di ampliare la tua esperienza legata a JFK, il John F. Kennedy Memorial Plaza si trova a pochi isolati di distanza, a 646 Main Street. Progettato come cenotafio (o "tomba aperta") dal famoso architetto Philip Johnson, il memoriale presenta alte mura distaccate che racchiudono una grande placca quadrata di granito nero con il nome del Presidente inscritto in oro. Questo memoriale incoraggia la riflessione e la contemplazione, ed è una perfetta conclusione della tua esperienza al Sixth Floor Museum.