Menu Carrello
FAQ it

Raccolta CityPASS

Acquista il tuo Seattle cittadino

Come visitare il Museo della cultura pop (MoPOP) come uno del posto

Quando la chitarra divenne elettrica, il mondo della musica cambiò per sempre. Il rock and roll si diffuse ovunque diventando un punto fermo nella cultura pop occidentale. Alcuni film, programmi televisivi, videogiochi, eventi sportivi, tendenze della moda ed eventi storici hanno fatto scalpore tra i mass media. Gli artisti del passato hanno scosso la società con le loro visioni uniche e alcuni dei loro contributi sono stati abbastanza potenti da scuotere il pensiero comune.

Al Museum of Pop Culture (MoPOP, in precedenza Museo EMP) di Seattle, i visitatori possono celebrare la cultura pop e le sue radici rock 'n' roll e immergersi in film sensazionali, show televisivi e musica che hanno reso i Trekkie immortali e Jimi Hendrix una leggenda.


Architettura ipnotica al Museum of Pop Culture di Seattle

C'è molto da vedere all'interno del MoPOP, ma non dovresti entrare senza prima dare un'occhiata all'architettura imponente che rende il MoPOP bello all'esterno tanto quanto all'interno. L'edificio di quasi 13.000 metri quadrati, progettato da Frank O. Gehry, è rivestito da 3.000 pannelli ondulati in acciaio inossidabile e alluminio, tagliati e sagomati per avvolgere l'edificio quasi come fossero tovaglie metalliche. I colori cambiano a seconda dell'illuminazione e dell'angolazione quindi, a ogni visita, vedrai il museo in modo diverso.

Mostre al MoPOP

Mostra "Science Fiction and Fantasy Hall of Fame"

I generi di fantascienza e fantasy trasportano gli individui lontano dalla realtà e in un mondo diverso da qualunque altro. Che tu sia un fan di Star Trek o un appassionato di Indiana Jones , hai scelto di seguire storie di esplorazione e avventura, sia su questa Terra che in mondi lontani.

La mostra Science Fiction and Fantasy Hall of Fame celebra 108 creatori e le loro opere attraverso chioschi, film e manufatti interattivi. Osserva da vicino la mano mozzata di Luke Skywalker tratta dal film "L'impero colpisce ancora" di George Lucas. Guarda il famoso cappello che Indiana Jones non mai perso né abbandonato nelle sue avventure. Ammira le opere e la creatività di Terry Gilliam, Jim Henson, Margaret Atwood, Guillermo del Toro, George Orwell e altri ancora nella mostra Science Fiction and Fantasy Hall of Fame.

Inoltre, la mostra "Infinite Worlds of Science Fiction" ospita le animazioni a passo uno degli alieni dalla testa grossa del film di Tim Burton del 1996, Mars Attacks!, e molti altri emozionanti gioielli tratti dalle opere di fantascienza più amate al mondo, tra cui Blade Runner, Il quinto elemento, Battlestar Galactica, Terminator 2 e altro ancora. All'interno di questa mostra potrai persino pilotare una navicella spaziale e ritirare una foto ricordo del tuo viaggio nelle zone più remote della galassia!


Fantasy: World of Myth and Magic

Leoni, tigri e orsi... oddio! I fantastici mondi di: Il mago di Oz, La storia fantastica, Harry Pottere Le Cronache di Narnia ti aspettano in questa mostra in cui sono esposte varie installazioni e attrezzature sceniche originali. Assicurati di dare un'occhiata all'originale abito a quadretti blu indossato da Judy Garland nel classico del 1939, Il mago di Oz..

Mostra Horror "Scared to Death"

Se non ne hai mai abbastanza di film horror, eccoti servita la mostra Scared to Death. Con oltre 50 oggetti di scena e costumi di film e serie televisive come Nightmare, Buffy l'ammazzavampiri, Pet Sematari, La Sposa di Frankenstein, e L'Alba dei Morti Viventi, questa mostra saprà senza dubbio metterti i brividi. Osserva il famoso maglione a righe rosse e verdi indossato da Freddy Krueger. Dai un'occhiata al raccapricciante dettaglio delle teste finte utilizzate in The Walking Dead,oppure fai una passeggiata attorno a una cappella di vampiri. Oltre ad alcuni affascinanti oggetti di scena, questa mostra include la narrazione della storia dei più influenti registi del genere.

Mostra "Indie Game Revolution"

I giocatori andranno pazzi per la mostra Indie Game Revolution che presenta le storie di oltre quaranta designer e sviluppatori di videogame indipendenti e descrive come queste persone stiano cambiando il futuro del mondo del gioco. I giochi vengono modificati ogni due mesi circa, quindi troverai sempre qualcosa di nuovo da scoprire in questo spazio espositivo davvero unico. La galleria principale contiene una scultura composta da oltre 3.000 cubi, una riproduzione del mondo "pixellato" dei videogame. Immergiti in questa mostra interattiva e mettiti in gioco.


Sound Lab

Per i musicisti e per chi è incuriosito dai suoni più strani, il Sound Lab è il posto ideale per scatenare la propria indole rock e magari anche formare una band!

Questa mostra al MoPOP ti invoglia a imbracciare una chitarra, battere il tempo, oppure cantare a squarciagola in una delle 12 stanze insonorizzate soprannominate "studio pods". Scopri come mixare o anche solo provare a trovare il suono che fa per te. Libera la creatività nel Jam Studio dove potrai registrare e scaricare le tue canzoni. Scopri i giradischi nel DJ Hallway prima di osservare altri strumenti musicali e di scoprire la scienza del suono nel Sound Lab.

Mostra "We Are 12: Seahawks"

La cultura pop è influenzata dallo sport tanto quanto dalla musica.

Questa mostra rende omaggio alla squadra della città, i Seattle Seahawks, e celebra la perseveranza del team e il loro lungo e tortuoso cammino per conquistare la vittoria del Super Bowl. Dai un'occhiata all'equipaggiamento dei Seahawks, le note del leggendario allenatore dell'NFL Pete Carroll meno di 24 ore prima della partita di campionato e lo scintillante anello dei campioni del mondo, i Seahawks.

Suggerimenti e trucchi per una visita più piacevole al MoPOP

Esattamente come la cultura pop, anche la mostra MoPOP è in continuo mutamento. Controlla sempre il sito web prima di pianificare una visita, nel caso in cui una certa mostra non sia più disponibile. Ad esempio, la mostra di David Bowie a cura di Mick Rock, celebra l'ascesa dell'alter ego del cantautore, "Ziggy Stardust", attraverso una raccolta di foto, filmati di esibizioni e interviste, ma è disponibile solo fino all'11 marzo 2018. Anche altre mostre sono presenti solo per un periodo limitato, tra cui quelle di Jim Henson e quelle di Star Trek .

Per sfruttare al massimo la visita ed evitare la folla, ti consigliamo di arrivare la mattina presto o in prossimità dell'orario di chiusura, soprattutto se vuoi avere maggiori possibilità di entrare in una delle "capsule" del laboratorio sonoro.

In generale, la visita al museo può durare da 1,5 a 3 ore. Se sei un fan di tutto ciò che riguarda la cultura pop, la fantascienza, la musica e altro ancora, allora è probabile che tu possa trascorrere qui anche cinque ore. Se scegli di parcheggiare per l'intera giornata in una delle apposite aree nelle vicinanze, ti converrà posteggiare vicino allo Space Needle, al museo Chihuly Garden and Glass e al teatro Pacific Science, così, se vorrai farlo, potrai visitarli tutti in un solo giorno e sfruttare al massimo il parcheggio.


Biglietti e prezzi del Museum of Pop Culture

È più economico acquistare online i biglietti per il MoPOP, sul sito web del MoPOP, ma il carnet CityPASS ti farà risparmiare sull'ingresso alle cinque principali attrazioni della città, tra cui anche il MoPOP.

Orari di apertura del MoPOP

Il MoPOP è aperto dalle 10:00 alle 17:00 in inverno e dalle 10:00 alle 19:00 nella stagione estiva. L'orario estivo inizia il 25 maggio e termina il 3 settembre. Durante le festività gli orari variano; in ogni caso il museo è chiuso il giorno del Ringraziamento e a Natale.

Che tu sia un appassionato di musica, un fanatico di fantascienza o entrambe le cose, al MoPOP troverai sicuramente qualcosa che soddisferà i tuoi gusti. I visitatori si sono sempre entusiasmati per queste mostre in passato e molte di esse sono cambiate nel corso degli anni, ma tuttora il mix eclettico di tutti gli oggetti appartenenti alla cultura pop esposti qui non si trova proprio in nessun altro luogo!

Pianifica la tua visita oggi stesso con un Seattle CityPASS!

Immagine nell'intestazione protetta da diritti d'autore 2012 EMP Museum - Museum of Pop Culture (MoPOP) — Sound Lab