Menu

Raccolta CityPASS

Acquista il tuo New York cittadino

Trasforma la tua comprensione dell'arte al MoMA

Non si può certo dire che a New York City manchino musei d'arte eccezionali: il Guggenheim Museum, The Metropolitan Museum of Art e il Museum of Modern Art (meglio noto come MoMA) sono tutti punti di riferimento leggendari della Grande Mela. Vista la scelta così ampia, non è facile scegliere quali di queste luoghi togliere dalla lista di quelli che si vogliono visitare. Detto questo, il MoMA, grazie al suo vasto assortimento di opere di architettura e design, una libreria contenente oltre 300.000 volumi e una collezione di film che supera le 30.000 unità, è davvero un luogo meraviglioso e che ben merita di essere visitato.


La storia del MoMA a New York

Sono molti che ritengono che abbia la migliore collezione di opere moderne al mondo; tuttavia, il MoMA ebbe delle origini sorprendentemente umili. Durante un pranzo nel 1928, Abby Rockefeller, Lillie P. Bliss e Mary Quinn Sullivan unirono le loro forze per dare vita al loro sogno di creare un museo dedicato ai maestri moderni.

Meno di un anno dopo, il Museum of Modern Art, all'epoca situato in locali in affitto al dodicesimo piano di un edificio per uffici nella 730 Fifth Avenue, aprì le porte con una mostra dedicata ai maestri moderni approvata dalle tre donne. (È interessante notare che il marito di Abby, John D. Rockefeller, era inizialmente contrario all'idea del museo e si rifiutò di sostenerlo finanziariamente. In seguito però ha cominciato a vedere del buono nell'idea e alla fine ne è diventato uno dei più ardenti sostenitori.)

Oggi la collezione del MoMA, che conta quasi 200,000 pezzi singoli, è una abbagliante celebrazione di artisti che hanno osato liberarsi dagli stili di pittura tradizionali, creando mondi alternativi in cui nulla è come sembra.


Le mostre del MoMA

È difficile riuscire ad impressionare i disillusi newyorchesi, ma le mostre del MoMA a New York attirano regolarmente migliaia di visitatori al giorno, molti dei quali sono i residenti stessi della città. Grazie alla sua ultima espansione, il MoMA vanta circa 165,000 piedi quadrati di gallerie. C'è da camminare un bel po' per fare una visita completa!

Ecco le mostre permanenti che chi viene qui per la prima volta non può lasciarsi sfuggire:

  • Collezione 1880 - 1940: qui, lungo le pareti e in cima a piedistalli in gallerie disposte per argomento, si trovano opere inestimabili di rivoluzionari del mondo dell'arte, uomini e donne che hanno spianato la strada allo stile moderno. I turbinii luminosi della spessa pittura di van Gogh, le tavolozze attenuate e i contorni ben marcati di Cézanne, nonché altro ancora, attendono di essere scoperti al quinto piano illustrativo del MoMA.
  • Collezione 1940-1970: le gallerie del quarto piano sono dedicate alle ambizioni artistiche del dopoguerra e includono opere non oggettive di de Kooning e Pollock, l'idolismo della cultura pop di alcuni dipinti scelti di Warhol e persino la street art che abbellisce gli spazi pubblici.
  • Collezione anni '70 - oggi: tutto è possibile in questa mostra senza esclusione di colpi che spinge i confini dell'immaginazione umana; la mostra si trova al secondo piano del MoMA.

Suggeriamo di controllare sul sito del MoMA prima della visita per scoprire quali mostre stagionali e periodiche sono disponibili e consultare il programma delle esibizioni dal vivo. C'è inoltre la possibilità di un tour audio-guidato per scoprire il dietro le quinte di famose opere di curatori e artisti.

Il MoMA PS1 a New York

Questa istituzione artistica nel Queens ha lo scopo di promuovere l'apprezzamento per l'arte da parte della maggior parte della popolazione. Le sue mostre sperimentali si estendono spesso oltre le sue mura (come spettacoli di strada in tutta New York City) e ogni anno ospita il programma Young Architects, un concorso in cui un design vincente viene utilizzato come progetto per la serie musicale Warm Up del PS1 ogni estate.


Visitare il MoMA

A causa della sua immensa popolarità, è probabile che il MoMA sia sempre pieno di appassionati di arte, turisti vaganti e gruppi di chiassose scolaresche. Tuttavia, nei fine settimana c'è sempre molta più folla rispetto ai giorni feriali e le gite scolastiche si svolgono generalmente prima delle 14:00, quindi i pomeriggi dei giorni feriali sono i migliori orari di visita per assicurarsi di poter guardare i propri pezzi preferiti senza venire disturbati.

Orari e parcheggi del MoMA

Gli orari di apertura sono disponibili sul sito ufficiale. Per chi pensa di venire in macchina, ci sono diversi luoghi dove parcheggiare che sono convenzionati col MoMA e offrono tariffe scontate per i visitatori.

I biglietti per il MoMA

I biglietti per il MoMA e il PS1 sono acquistabili direttamente sul posto, dal sito Internet o tramite i biglietti New York C3 (che permettono l'ingresso a tre dei più famosi punti turistici di New York, come la Statua della Libertà e il Top of the Rock Observation Deck, il tutto con un singolo acquisto). I titolari della carta MoMA NYC IDNYC potranno approfittare di un abbonamento gratuito che consente di accedere sia al MoMA che al PS1.

I biglietti del MoMA sono gratuiti?

I visitatori e i residenti possono usufruire gratuitamente del MoMA ogni venerdì tra le 17:50 e le 21:00. Suggeriamo di controllare sul sito del MoMA per i costi normali dei biglietti.


Quanto tempo ci vuole per visitare tutto il MoMA?

Sebbene si possa trascorrere tutto il tempo che si vuole ad ammirare le opere d'arte (pur rispettando gli orari di apertura), la maggior parte dei visitatori trascorre circa due ore e mezza nel museo.

Con opere su ogni mezzo immaginabile, dalle installazioni a grandezza naturale, alle fotografie, ai film, la collezione eclettica del MoMA stupirà anche i critici più cinici. È una testimonianza caleidoscopica della profondità creativa dell'immaginazione umana che è riuscita a rimanere rilevante fin dalle sue origini di quasi un secolo fa, nonché una tappa obbligata sia per i visitatori che per i residenti di New York.

Visita il MoMA di New York spendendo di meno coi biglietti New York C3

Permettono di risparmiare su fino a tre delle migliori attrazioni di New York , dando cosìmodo di pianificare il proprio viaggio in base a ciò che si vuole vedere. La scelta spazia tra luoghi famosi come l' Empire State Building, The Metropolitan Museum of Art, l' American Museum of Natural History e molto altro! Acquista i biglietti New York C3 così da vedere di più spendendo di meno!

Immagine dell'intestazione per gentile concessione di The Museum of Modern Art © 2019