Menu Carrello
2
FAQ it

Raccolta CityPASS

Acquista il tuo New York cittadino

Alla scoperta dell'isola cittadina di New York

City Island offre una giornata divertente ai visitatori avventurosi che desiderano lasciare Manhattan e viaggiare in luoghi insoliti. Situata nel Bronx (uno dei cinque distretti di New York City), questa piccola comunità è circondata dal Long Island Sound da un lato e da Eastchester Bay dall'altro, ed è una delle perle nascoste di New York City . L'isola vanta un ricco patrimonio marittimo. City Island era un insediamento inglese nel '600, sede di pescatori di ostriche e piloti Hellgate (che guidavano le navi nelle acque insidiose) nel '700 e '800, e un cantiere navale dall'800 fino alla metà del XX secolo. Durante la Prima e la Seconda guerra mondiale, molti dei rimorchiatori, cacciamine e navi PT militari sono stati costruiti qui. In seguito, anche diversi sloop vincitori dell'America's Cup sono stati costruiti nei cantieri navali dell'isola.

Oggi, City Island è una comunità prevalentemente residenziale, con viste mozzafiato sul mare e un'aria da cittadina insolita per New York City. Non si tratta di una zona tipicamente turistica, il che la rende affascinante. Non è il South Street Seaport. Qui non troverai punti ristoro o artisti di strada. Scoprirai invece una piccola zona suggestiva e peculiare, dove la gente vive, fa acquisti e porta i propri figli alle scuole locali durante la settimana e alle lezioni di karate e danza il sabato, proprio come fanno le famiglie in America. Tuttavia, le famiglie che vivono a City Island hanno anche l'opportunità di pescare, fare un giro in barca, nuotare e tuffarsi dal molo presso i beach club oltre la strada esclusivi ai residenti.

Foto: Ellen Parlapiano.

Recentemente ho avuto il piacere di passeggiare per City Island con la mia amica e collega Jonna, che è cresciuta qui. Abbiamo visitato cimiteri, negozi originali e vicoli segreti. Abbiamo salutato i negozianti e ci siamo fermate in un cantiere navale noto come Trader John's, dove erano in vendita trappole per astici, pesci ricamati e vecchi cartelli stradali con scritte come Oyster Island e Lobster Lane. Ho visto un surfista che da casa si dirigeva al mare con il suo stand up paddle e un altro ragazzo uscire dal negozio di pesca con la relativa attrezzatura e un sacchetto di svariate esche vive. E mentre passeggiavo, ho scritto questa lista di suggerimenti per visitare City Island.

Vai sull'isola nel primo pomeriggio di sabato o domenica. Cerca di arrivare entro mezzogiorno, poiché il traffico nel fine settimana è più intenso dopo quell'ora. Tantissima gente che arriva dalle zone circostanti si dirige a City Island per i suoi ristoranti di pesce, quindi nell'ora di cena è molto affollato. Se desideri mangiare in uno dei rinomati ristoranti sul mare, ti suggerisco di andarci per il pranzo. (Leggi i miei suggerimenti per i pasti più avanti.)

Preparati per il viaggio. Non è così semplice arrivare fin qui, ma il viaggio ne varrà la pena. Anche se dista solo 24 km da Times Square, sembra più lontano di quel che pensi. Se hai un'auto, la scelta migliore è parcheggiare a metà di City Island Avenue, vicino Fordham Street, un buon posto per iniziare il tour a piedi. (Con l'auto potrai visitare altre attrazioni interessanti del Bronx nei paraggi, come il New York Botanical Garden, Arthur Avenue e il Bronx Zoo. Se vuoi usare i mezzi pubblici da Manhattan, sali sul treno n. 6 in direzione nord per Pelham Bay Station; prendi quindi l'autobus Bx 29 per City Island e scendi a Fordham Street per iniziare il tour. È necessaria circa un'ora per raggiungere l'isola con i mezzi pubblici.)

Inizia il tour su City Island Avenue. È l'attrazione principale dell'isola e un ottimo posto per orientarsi. Qui è possibile trovare gran parte dei negozi e ristoranti dell'isola, nonché alcuni splendidi palazzi del XIX secolo, un tempo di proprietà di capitani di mare. Acquista il giornale locale "The Island Current" (costa un dollaro ed è disponibile nelle gastronomie), e informati sulle ultime notizie della zona gustando un caffè freddo da Sugar and Spice o un cono gelato da Lickety Split.

Pelham Cemetery. Foto: Ellen Parlapiano.

Visita le strade secondarie. Quasi tutte portano al mare (e sul lato ovest alle viste dello skyline di Manhattan). Lungo la strada potrai imbatterti in adorabili casette (soprattutto su Tier e Bay Street) e grandi ville (dirigiti a Schofield Street per ammirare antiche case vittoriane). Vai in direzione ovest su Fordham Street e scopri un vicolo nascosto (a pochi passi dall'angolo sudovest di City Island Avenue) con piccole case e ortensie in fiore. Vai in direzione est su Fordham Street, oltrepassa City Island Diner e il City Island Nautical Museum (potrai tornarci più avanti) e gira a sinistra su King Avenue, dove molti dei bungalow appartengono alle stesse famiglie da anni. Prosegui lungo King Avenue e potrai raggiungere Pelham Cemetery, l'unico cimitero sul lungomare di New York City. Alcune tombe risalgono all'800, molte con motivi nautici. Mi ha impressionato il numero di lapidi che ricordano i neonati, con incisioni come "il nostro dolce bambino". Benché visitare un cimitero non sia il passatempo ideale, si tratta di un'attrazione piuttosto incantevole e interessante.

Fermati al City Island Nautical Museum. Subito dopo il ristorantino su Fordham Street, questo edificio storico un tempo ospitava la scuola pubblica dell'isola, prima di essere convertito in un museo. C'è anche un'aula con reperti dell'800. Il museo pone tuttavia l'accento sul passato marittimo di City Island. Mostre, opere d'arte e documenti registrano 250 anni di storia della pesca, cantieristica navale e nautica da diporto. Il personale all'ingresso è ben disposto a condividere testimonianze orali degli anni vissuti sull'isola. Ed è tutto gratis. (Nota: il museo è aperto solo il sabato e la domenica dalle 13 alle 17.)

> Foto: Ellen Parlapiano.

Gusta i frutti di mare. Sono la specialità del luogo. Per un elegante pranzo o cena sul lungomare, visita i ristoranti all'ingresso dell'isola. (Ho sentito pareri positivi su Sea Shore e Portofino). Puoi anche visitare uno degli yacht club, come Harlem Yacht Club (il più antico negli Stati Uniti), City Island Yacht Club o Stuyvesant Yacht Club, ma ricordati di contattare in anticipo per assicurarti che accolgano i non tesserati. Se desideri un pasto in stile fast food e non ti dispiace un ambiente più rumoroso, dirigiti verso la punta dell'isola, dove ristoranti come Johnny's Reef e Tony's Pier servono molluschi e gamberetti fritti che si possono mangiare ai tavoli da picnic all'aperto che si affacciano sulla baia. (Fai attenzione ai gabbiani in cerca di cibo!) Dove mangia la gente del posto? Artie's e The Black Whale (che ha un adorabile giardino sul retro) sono i preferiti della zona, nonostante non si trovino sul lungomare. "La gente che vive qui può ammirare viste sul mare in qualsiasi momento", dice la mia amica Jonna.

Dai un'occhiata alla scena artistica. Potrai trovare esclusive gallerie e negozi di antiquariato lungo City Island Avenue. Molti di essi sono gestiti da residenti di lunga data, perciò, mentre curiosi e fai acquisti, potrai conversare con i proprietari e scoprire alcune storie del luogo. Early Ruth Antiques vanta diverse chicche, e la titolare Ruth Markowe possiede diverse proprietà sull'isola e conosce molto bene la sua storia. La Focal Point Gallery è stata inaugurata nel 1974 dal fotografo Ron Terner, dove presenta opere di artisti emergenti. (Focal Point vende anche gioielli e prodotti artigianali.) Dall'altra parte della strada, la Kaleidoscope Galleryè una cooperativa di artisti che propone ceramiche, gioielli, giocattoli, candele, saponi, oli e altri articoli da regalo. Di sabato, The Starving Artist Café and Gallery tiene serate open mic, con musica, poesia, commedia e arti performative.

Gira con il trolley. Se visiti l'isola il primo venerdì del mese e sei disponibile la sera, puoi salire gratuitamente a bordo del City Island Seaside Trolley, che parte da Pelham Bay Station ogni ora dalle 17:30 alle 21:30 da aprile a dicembre. (Puoi salire e scendere quante volte desideri, e ti riporterà anche alla stazione.) Il biglietto per il mezzo ti offrirà anche sconti nei negozi e ristoranti convenzionati dell'isola. Ma nulla può competere con l'atmosfera vivace dell'isola il primo venerdì del mese. Le gallerie dispongono di sale di accoglienza dove è possibile incontrare gli artisti. I negozianti offrono prodotti in omaggio (vai a Focal Point per i biscotti caserecci di Ron Terner). Turisti e residenti possono inoltre condividere, fianco a fianco, il fascino particolare di City Island.